Chi siamo

Remunero è un potente strumento che permette di ottenere dei vantaggi misurabili Conferire correttamente i rifiuti diventa più conveniente, per tutti e per l’ambiente.

I PUNTI DI FORZA DI REMUNERO PER CITTADINI E AZIENDE

  • rimborso della TARI fino al 100%
  • PER LE IMPRESE DEL TERRITORIO
  • benefici in termini di vendite defiscalizzazione del fatturato
  • PER L’AMBIENTE
  • riduzione dei rifiuti abbandonati in modo scorretto
  • PER I COMUNI
  • aiuto alla riscossione totale della TARI

TU CONTRIBUISCI A UN AMBIENTE PIÙ PULITO NOI CONTRIBUIAMO AI TUOI ACQUISTI I TUOI ACQUISTI CONTRIBUISCONO A UN’ECONOMIA PIÙ RICCA E TRASPARENTE INSIEME FACCIAMO UN MONDO MIGLIORE

FAQ

  • Come funziona il progetto SMART & GREEN REWARD?

E’ un generatore di sconti fiscali, monetizzati da un algoritmo basato sui comportamenti degli utenti, il cui valore emesso è recuperato attraverso le commissioni di transazione, il sottostante è la moneta fiat di riferimento.

  • Chi paga la restituzione della TARI?

La restituzione della TARI è a totale carico della società REMUNERO, la quale emette, attraverso la propria applicazione di pagamenti elettronici, delle carte che vengono ricaricate in automatico ad ogni conferimento dei rifiuti, in accordo con le prescrizioni del Comune di riferimento.

  • Come vi finanziate?

Gli importi emessi vengono recuperati attraverso le commissioni di transazione, proprie di un qualunque circuito di moneta elettronica (Visa, MasterCard Amex, ecc), con l’ausilio di un particolare algoritmo che traccia ogni importo emesso e successivamente transato, secondo un modello di economia circolare generato attraverso una applicazione che governa i flussi finanziari.

Una parte degli importi sono oggetto di finanziamenti pervenuti dall’Unione Europea.

  • Quale è la fonte di guadagno per la società REMUNERO?      

REMUNERO guadagna lo 0,9% sull’effettivo incremento del fatturato generato alle aziende del territorio. Agisce quindi come una rete di vendita on-line.

  • Nel caso di contratto in essere con il gestore della raccolta rifiuti, deve essere cambiato il rapporto con il gestore stesso?

Non è necessario.

Gli può essere proposta una variazione delle modalità di raccolta, compatibile con il contratto sottoscritto, che preveda la sola raccolta dalle isole ecologiche, o la raccolta mista tra il vecchio sistema porta a porta e il nuovo con la premialità.

I risparmi ottenuti possono essere in parte accreditati alla società di raccolta, in parte indirizzati ad altre operazioni ambientali compatibili con il tributo.

Tali accordi possono essere di natura pubblicistica o privatistica, nel secondo caso sottoscritti da REMUNERO srl per evitare conflitti contrattuali.

  • Esiste evidenza della certificazione dell’Agenzia delle Entrate per il regime di defiscalizzazione del 30% per le aziende con partita IVA?

Certamente, per quanto non indispensabile, visto l’adeguamento alle norme esistenti. Tutto il materiale inerente la fiscalità, farà parte del contratto sottoscritto dagli utilizzatori.

  • La vostra società si occupa direttamente o indirettamente di raccolta o gestione rifiuti?

No, REMUNERO non si occupa di raccolta o vendita dei rifiuti, ma solo di erogare i valori economici a titolo di premialità per raggiungere più facilmente e velocemente i risultati.

Per quanto riguarda il Comune è sufficiente che non faccia variare in aumento i costi di raccolta, che anzi tendenzialmente negli anni dovranno diminuire.

  • l’acquisto e la gestione delle isole ecologiche tecnologicamente avanzate, a chi è addebitato?

Il costo per la fornitura e la manutenzione ordinaria delle ISOLE sarà posto a carico della società REMUNERO, nella misura di un’isola ogni 1000 abitanti, con possibilità di frazionare l’isola/isole in più apparati, per venire incontro alle esigenze degli utenti.

A carico dell’ Ente Locale restano i costi di allaccio e fornitura energetica, danneggiamenti, disponibilità dell’area.

La fornitura dei dati relativi alla gestione delle ISOLE, che include: chi conferisce, cosa, dove, quando, quanto, come, la premialità ricevuta dagli utenti e la gestione dello svuotamento dei cassonetti collegati, non è soggetta a finanziamenti da parte dell’Unione Europea e sarà pertanto addebitata agli Enti Locali nella misura di € 3,00 + IVA per UTENTE/MESE.

Questo è l’unico costo che il Comune dovrà sostenere, a fronte di un risparmio nei costi di raccolta differenziata tradizionale variabile tra il 40 e il 60%.

  • Come avviene la restituzione del tributo TARI?  

Per ottenere lo sblocco dell’importo TARI sulla personale carta precaricata, l’utente deve sottostare a tre parametri:

  1. Aver correttamente pagato il tributo TARI
  2. Non avere mai ricevuto alcune multa ambientale
  3. Conferire correttamente i propri rifiuti differenziati.

La carta ricaricabile viene sbloccata mensilmente per un importo pari ad 1/12 del valore totale dell’importo TARI.

  • Esistono vincoli nella modalità di spesa?

L’importo potrà essere utilizzato all’interno del territorio comunale o unione dei Comuni se concordato, per un massimale del 30% sull’acquisto effettuato.

  • Quant’è la durata di SMART & GREEN REWARD?

La premialità verrà erogata per 5 anni.

  • SMART & GREEN REWARD avrà un seguito con altri progetti?

Certamente.

Sono previsti ulteriori interventi a vantaggio del territorio a seguito del recupero del 100% dell’importo TARI.

Verrano co-finanziati progetti indicati dai Comuni (suddivisi in micro appalti).

  • Nel caso uno/più utenti non vogliano aderire, cosa succede?

L’importo dell’utente che non dovesse aderire verrà ripartito presso gli utenti in difficoltà economica.

Contattaci

 
responsabile remunero sicilia
salvatore grasso
 
E-mail
 
Telefono